Jin Shin Do®, "la Via dello Spirito Compassionevole", è un metodo di lavoro psicocorporeo unico nel suo genere, è un vero e proprio connubio tra teorie di agopuntura, psicologia occidentale e filosofia taoista. Venne sviluppato da Iona Marsaa Teeguarden, M.T., M.A., L.M.F.C.C., nei primi anni Settanta


L'esperienza interna della digitopressione                                  Jin Shin Do ®

di Meret Liebenstein Bainbridge, L.Ac .. M.Ac.OM., Registered JSD Acupressurist, South Portland, Maine 

 

Immagina di essere sdraiato comodamente e completamente vestito sulla schiena su un lettino da trattamento, la tua testa su un cuscino poco profondo, le tue ginocchia sostenute da un altro cuscino per impedire che la parte bassa della schiena venga forzata. I tuoi occhi sono chiusi Respira profondamente. 

Il praticante fa scivolare le mani sotto il collo e le spalle, e sembra individuare intuitivamente i punti dolenti nei muscoli tesi. Inizia a premere i punti delicatamente ma fermamente, tenendo ciascuno per diversi minuti. La pressione è sufficiente per renderti consapevole della tensione, senza essere doloroso. Presto inizi a sentire un leggero pulsare in ogni punto, come una vibrazione morbida. Viene rilasciata una sensazione di calore, poiché i punti iniziano ad aprirsi e si ammorbidiscono e la tensione muscolare si scioglie. 

 

I polpastrelli del praticante sembrano seguire questa apertura, affondando lentamente nel tessuto mentre il tuo corpo si sente a suo agio con la pressione delle dita. Quindi passa ai punti successivi, aprendoli, e da lì, due punti alla volta, collegandoli energeticamente. 

 

Ti senti andare alla deriva in uno stato di profondo rilassamento. Ondate di energia pulsano attraverso il tuo corpo. Vedete forme di colori che continuano a cambiare. A volte potresti ottenere un'immagine, qualcosa che potrebbe ricordarti qualcosa, come un ricordo immagazzinato nel tuo corpo. Mentre il tuo corpo si rilassa e rilascia la tensione, potresti sentirti emotivamente più aperto. Le lacrime potrebbero iniziare a fluire; forse una sensazione trattenuta sotto la superficie sta finalmente risalendo. 

 

Il professionista ti assicura che questo è ok, che questo è uno spazio sicuro per permettere che ciò accada. Ti senti tenuto e cullato. Qualcuno è lì per testimoniare che il processo sta accadendo in te. 

 

L'agopressore JSD ti invita a parlare della tua esperienza, se lo desideri. Hai la possibilità di seguire questo invito ed elaborare alcuni dei tuoi sentimenti, sensazioni, immagini o emozioni. Oppure puoi scegliere di rimanere in silenzio e stare nel momento, senza dover parlare di quello che sta succedendo. 

 

Un delicato dialogo potrebbe avvolgersi. Il professionista ti incoraggia a trovare parole e immagini che descrivono le tue esperienze. Quando inizi a entrare troppo in testa e inizi a interpretare ciò che sta accadendo, lui / lei riporta delicatamente la tua consapevolezza nel tuo corpo: "Cosa sta succedendo in quell'area ora?" "Resta con quella sensazione" "Che sensazione ha questo blocco? È denso o morbido? Chiaro o scuro? Acuto o noioso?" Queste domande ti aiutano ad approfondire la tua consapevolezza. 

 

Siete stupiti di come una semplice forma di terapia possa avere effetti così profondi - come tenere alcuni punti senza troppa pressione, con la punta delle dita ferma e ferma, può sprigionare così tanta energia. 

 

L'impostazione ti aiuta a sentirti al sicuro. Rimani vestita; puoi aprire gli occhi e vedere cosa sta succedendo se lo desideri; non ci sono aghi di cui preoccuparsi. Il terapeuta ti controlla frequentemente per chiedere come stai, se la pressione delle dita è comoda, se essere toccato in una certa area ti sembra al sicuro. Ti senti come se fossi responsabile del flusso della sessione - il suo ritmo e la sua intensità. L'acupressore JSD segue il tuo processo, ascoltando il tuo corpo. Segue le istruzioni del tuo corpo, spostandosi in aree che richiedono attenzione. Lui / lei è solo presente con te. 

 

 

Il tempo passa velocemente. Alla fine della sessione ti senti profondamente rilassato, aperto, più connesso e centrato rispetto a prima. Benvenuti nella digitopressione Jin Shin Do ® ! 


 

Giovedì 10 Gennaio 2019         ore 20,30                        Corso                    Amatoriale               Shiatsu

     A Gallarate

          In Collaborazione con

Body Mind Center European Shiatsu&Jin Shin Do® School

                                         massimocerbara@aliceposta.it

Il principio della pressione perpendicolare

La pressione: ascolto e percezione

Punti (tsubo) e meridiani (keiraku)

 

Trattamento Shiatsu di tutto il corpo con:        

Tecnica del palmo e del pollice: supino, prono 

 

Informazioni e Prenotazioni : massimocerbara@aliceposta.it

Massimo: 349 1495979


                                    Corso Introduttivo di Digitopressione Jin Shin Do®

 

                                          Gallarate 19-20 Gennaio 2019

 

      In questo corso si impara a trattare testa, collo e spalle per un rilascio completo delle tensioni.

 

                                                       Programma:

                                  Introduzione storica

                                  Introduzione al Taoismo

                                  Apprendimento di 5 punti principali

                                  Trattamento del collo e delle spalle (Neck and Shoulder Release)

                                  Bilanciamento Finale di chiusura trattamento

 

                         Info& Iscrizioni: massimocerbara@aliceposta.it   349 1495979


              Attenzione Data Posticipata      24 Marzo 2019  ore 15,00/ 19,00                                         

                                                SEMINARIO SPIRITUALE

IL POTERE TERAPEUTICO DEI MANTRA E DELLE VIBRAZIONI SONORE POSITIVE

 

                                                                    CON: THEA

VOCE, HARMONIUM, CAMPANE TIBETANE E SUONI DALL'INDIA

La pratica millenaria del Mantra Yoga, una Medicina Universale per ogni Mente Umana.

 

                                                      CONTENUTI DEL SEMINARIO

Thea ci accompagnerà in un viaggio sonoro alla riscoperta di noi stessi attraverso la pratica millenaria del Mantra Yoga, impiegando anche il suono sacro delle campane tibetane, harmonium e di altri strumenti della tradizione orientale.

                                                      COSA IMPARERAI?

Thea guiderà i partecipanti nel:

- Riconoscere ed esplorare le qualità curative insite nella propria voce

- Approfondiremo gli insegnamenti dello Yoga riguardanti il potere terapeutico dei Mantra tratti dai Veda, i testi dell’antica filosofia indiana.

- Apprenderemo lo stile di vita connesso al Mantra Yoga.

- Sperimenteremo i grandi benefici dei Mantra e la pronuncia esatta in Sanscrito.

- Andremo in profondità sui significati di ogni Mantra e sull’uso spirituale di questi suoni nella nostra vita quotidiana.

- Cenni di storia sul rapporto India/occidente, in cui approfondiremo la percezione della cultura vedica nella storia occidentale

- Capiremo come funziona la mente e come le vibrazioni che emaniamo e riceviamo influenzano il nostro stato di salute psico-fisico presente e il nostro divenire.

 

"Nei giorni successivi al seminario sperimenterai uno stato mentale di profonda pace e serenità. Vedrai germogliare gradualmente un seme energetico spirituale (bija) sempre più forte nella tua quotidianità.

Ricorderai qualcosa che hai sempre saputo e che momentaneamente avevi dimenticato.” – Thea


CORSO AVANZATO IN IPNOSI INTEGRATA E COMUNICAZIONE IPNOTICA

DESTINATARI:

Operatori del Benessere,Psicologi, Psicoterapeuti, Psichiatri, Medici, Infermieri, Ostetrici, Fisioterapisti, Assistenti Sociali e Sanitari, Odontoiatri

 

9-10 Marzo 2019:  orario: 9 – 13 e 14 -18 per entrambe le giornate

 

Programma: Ipnosi Standard in condizioni di "Confort"

Ipnosi in situazioni di emergenza

Ipnosi Vigile

Ipnosi diretta ed Ipnosi indiretta

Ipnosi non Verbale

Ipnosi Istantanea

Stratagemmi per soggetti resistenti

Suggestioni Post-Ipnotiche efficaci

 

OBIETTIVI:

1. Approfondire e arricchire il proprio bagaglio di tecniche e modalità ipnotiche

2. Sviluppare la propria sensibilità a cogliere i segnali corporei legati alla trance e alle altre manifestazioni in ipnosi

3. Apprendere quali modificazioni fisiche ed emotive accompagnano lo sviluppo dell’ipnosi

4. Imparare a usare il proprio linguaggio del corpo per indurre l’ipnosi

5. Riconoscere i momenti propizi all’induzione ipnotica

6. Esercitare la propria abilità ipnotica in contesti strutturati e non convenzionali

 

Attestato di Formazione

Alla fine delle due giornate di formazione in Ipnosi Integrata e Comunicazione Ipnotica verrà rilasciato un attestato di formazione, contenente il numero effettivo di ore svolte. L’attestato può essere inserito nel proprio curriculum vitae e può essere speso a supporto della propria attività lavorativa, non essendo, in Italia, l’attività di Ipnotista sostenuta da un ordine proprio (vedi ordine dei medici e degli psicologi).

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

        La Riflessologia plantare è un viaggio alla scoperta di se stessi, lungo il quale non è l’operatore che decide o condiziona, ma è la persona che in modo estremamente semplice e naturale entra in contatto con se stessa e affronta e risolve in sé le cause del proprio mal-essere.

Chiunque può diventare Riflessologo, poiché questa professione è innanzitutto un percorso di crescita personale, di auto-conoscenza e di disponibilità ad incontrare il prossimo, e quindi ancora noi stessi, ogni giorno della vita.

La guarigione, ovvero la capacità di recuperare la salute, è una risorsa che ogni essere vivente possiede.

 

La Riflessologia Plantare, comunemente conosciuta come "massaggio del piede"  può rappresentare un valido aiuto nell'accompagnare la persona nel suo percorso di guarigione.

 

Info&Iscrizioni: massimocerbara@aliceposta.it   lacasadeltao@gmail.com   349 1495979


Formazione Professionale Shiatsu Primo Anno; 2018/19

 

Shiatsu significa "premere con le dita".

E' una tecnica giapponese e si applica lungo i "meridiani energetici" del corpo con delle pressioni apportate principalmente con i pollici, i palmi ed i gomiti.

Il ricevente rimane vestito e si stende sul futon (uno speciale materassino messo a terra), mentre il praticante rimane al suo fianco.


La Casa del Tao in collaborazione con:

Body Mind Center - European Shiatsu & Jin Shin Do®  School  propone un programma formativo:

  • moderno, efficace e di facile apprendimento
  • basato sullo studio teorico - pratico dello Shiatsu
  • ispirato ai modelli anglosassone e nord europeo, moderno, efficace e di facile apprendimento
  • supportato ed integrato dallo studio della Medicina Tradizionale Cinese

La formazione inoltre prevede lo studio di alcuni principi di digitopressione Jin Shin Do® , una disciplina integrabile allo Shiatsu, per un maggior approfondimento dei punti, del loro effetto, della loro localizzazione e combinazione, e per affinare la percezione attraverso il contatto.

Verranno apprese tecniche di comunicazione per la gestione verbale ed emotiva del cliente, per il sostegno e lo sviluppo delle sue risorse e potenzialità. Un'attenzione particolare verrà posta alle dinamiche di transfert e controtransfert tra operatore e cliente.

La formazione si completa con lo studio di alcuni elementi di anatomia e fisiologia con particolare approfondimento del sistema muscoloscheletrico.

Monte ore corso triennale: 500 ore frontali e 150 ore di pratica documentata, in linea con le direttive del COS, l'associazione professionale di riferimento.

Presenza obbligatoria al 75% del monte ore di insegnamento frontale.

Frequenza: 12 week-end  per ogni annualità. Il sabato dalle 14:00 alle 19:00 e la domenica dalle 9:00 alle 18:00 circa.

 

Info: massimocerbara@aliceposta.it