Il corso prevede la stimolazione dei punti di agopressione presenti su viso, collo e nuca al fine di rilasciare le tensioni muscolari che spesso vengono a formarsi, favorendo il rilassamento in queste aree durante un trattamento Facial Jin Shin Do®, viene promossa una diminuzione dello stress in tutto il corpo generando armonia interiore e bellezza, conducendo il cliente ad uno stato di profondo e benefico rilassamento.

Il programma è adatto oltre che agli studenti di Jin Shin Do®, anche ai principianti,ed a operatori di altre discipline corporee, molti dei punti utilizzati non sono compresi in altri corsi di Jin Shin Do®


Formazione Professionale Shiatsu Primo Anno; 13-14 Ottobre 2018

 

Shiatsu significa "premere con le dita".

E' una tecnica giapponese e si applica lungo i "meridiani energetici" del corpo con delle pressioni apportate principalmente con i pollici, i palmi ed i gomiti.

Il ricevente rimane vestito e si stende sul futon (uno speciale materassino messo a terra), mentre il praticante rimane al suo fianco.


La Casa del Tao in collaborazione con:

Body Mind Center - European Shiatsu & Jin Shin Do®  School  propone un programma formativo:

  • moderno, efficace e di facile apprendimento
  • basato sullo studio teorico - pratico dello Shiatsu
  • ispirato ai modelli anglosassone e nord europeo, moderno, efficace e di facile apprendimento
  • supportato ed integrato dallo studio della Medicina Tradizionale Cinese

La formazione inoltre prevede lo studio di alcuni principi di digitopressione Jin Shin Do® , una disciplina integrabile allo Shiatsu, per un maggior approfondimento dei punti, del loro effetto, della loro localizzazione e combinazione, e per affinare la percezione attraverso il contatto.

Verranno apprese tecniche di comunicazione per la gestione verbale ed emotiva del cliente, per il sostegno e lo sviluppo delle sue risorse e potenzialità. Un'attenzione particolare verrà posta alle dinamiche di transfert e controtransfert tra operatore e cliente.

La formazione si completa con lo studio di alcuni elementi di anatomia e fisiologia con particolare approfondimento del sistema muscoloscheletrico.

Monte ore corso triennale: 500 ore frontali e 150 ore di pratica documentata, in linea con le direttive del COS, l'associazione professionale di riferimento.

Presenza obbligatoria al 75% del monte ore di insegnamento frontale.

Frequenza: 12 week-end  per ogni annualità. Il sabato dalle 14:00 alle 19:00 e la domenica dalle 9:00 alle 18:00 circa.

 

Data inizio corso: 13-14 Ottobre 2018

 

CORSO BASE IN IPNOSI INTEGRATA E COMUNICAZIONE IPNOTICA a Gallarate

a cura del Dott: Federico Gullotta

27/28 Ottobre 2018  (orario: 09,00/ 18,00 per entrambi i giorni)

DESTINATARI:
Operatori del Benessere, Operatori Discipline Bionaturali,Psicologi, Psicoterapeuti, Psichiatri, Medici, Infermieri, Ostetrici, Fisioterapisti, Assistenti Sociali e Sanitari, Odontoiatri;
Studenti di Psicologia, Medicina e di tutte le altre specializzazioni di cui sopra

OBIETTIVI:
1. Acquisire diversi metodi di induzione ipnotica
2. Sviluppare la propria sensibilità a cogliere i segnali corporei legati alla trance e alle altre manifestazioni in ipnosi
3. Apprendere quali modificazioni fisiche ed emotive accompagnano lo sviluppo dell’ipnosi
4. Imparare a usare il proprio linguaggio del corpo per indurre l’ipnosi
5. Riconoscere i momenti propizi all’induzione ipnotica
6. Beneficiare in prima persona dell’empowerment ipnotico nella propria vita ed attività lavorativa

Attestato di Formazione
Alla fine delle due giornate di formazione in Ipnosi Integrata e Comunicazione Ipnotica verrà rilasciato un attestato di formazione, contenente il numero effettivo di ore svolte. L’attestato può essere inserito nel proprio curriculum vitae e può essere speso a supporto della propria attività lavorativa, non essendo, in Italia, l’attività di Ipnotista sostenuta da un ordine proprio (vedi ordine dei medici e degli psicologi).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Riflessologia plantare è un viaggio alla scoperta di se stessi, lungo il quale non è l’operatore che decide o condiziona, ma è la persona che in modo estremamente semplice e naturale entra in contatto con se stessa e affronta e risolve in sé le cause del proprio mal-essere.

A chi si rivolge

 

Chiunque può sottoporsi ad un trattamento riflessologico traendone beneficio. Non esistono controindicazioni assolute, se non legate a condizioni che impediscono il contatto stesso con il piede, avendo ben chiaro che non si tratta di pratica medica e che in nessun caso vuole sostituirsi alla competenza del medico.

 RIFLESSOLOGIA  PLANTARE

                                                            I  Livello

 

 

 1. INTRODUZIONE ALLA RIFLESSOLOGIA PLANTARE

Il riflesso

La teoria dello specchio

Meridiani e paralleli

Riflessologia diretta e indiretta

Anatomia del piede

Il dolore

Il contatto e le manovre

Controindicazioni

Etica professionale

 

 2. IL SISTEMA SCHELETRICO

 

 3. IL SISTEMA MUSCOLARE

 

 4. IL SISTEMA RENALE, L’APPARATO GENITO-URINARIO, I DENTI

 

 5. LE GHIANDOLE ENDOCRINE ED ESOCRINE

 

 6. IL FEGATO E LA CIRCOLAZIONE VENOSA

 

 7. LA MILZA E LA CIRCOLAZIONE LINFATICA

 

 8. IL CUORE E LA CIRCOLAZIONE ARTERIOSA

 

 9. IL POLMONE E L'APPARATO RESPIRATORIO

 

10. L’APPARATO DIGERENTE

 

 

11. GLI ORGANI DI SENSO

 

Info&Adesioni: massimocerbara@aliceposta.it    349 1495979

 

 



Deep Tissue Work letteralmente significa "lavoro sul tessuto profondo" ed è

una tecnica che viene applicata per decontrarre e scollare il tessuto
connettivale. Deriva dalla tecnica Rolfing ideata negli Stati Uniti dalla
Dott.ssa Rolf. Il DTW non segue delle formule specifiche e non si prefigge
l'obiettivo di riallineare la postura del corpo come invece fa il Rolfing. Esso
è un lavoro più libero utilizzato soprattutto per sbloccare eventuali
contratture trattenute a livello delle cosidette "fasce".
Il DTW è utilissimo per liberare le tensioni croniche ed anche acute, per
riavviare un'arto atrofizzato, per liberare un'articolazione, per dare tonicità
ad un tessuto lasso (poco nutrito dal sangue e dall'energia).

 

       Corso                    Amatoriale               Shiatsu

  A Gallarate

          In Collaborazione con

Body Mind Center European Shiatsu&Jin Shin Do® School

                                         massimocerbara@aliceposta.it

Il principio della pressione perpendicolare

La pressione: ascolto e percezione

Punti (tsubo) e meridiani (keiraku)

 

Trattamento Shiatsu di tutto il corpo con:        

Tecnica del palmo e del pollice: supino, prono 

 

Informazioni e Prenotazioni : massimocerbara@aliceposta.it

Massimo: 349 1495979